PERCHE ‘SQUADRA DI CALCIO INCORAGGIA LA PRESENTAZIONE DI UNA BANCAROTTA E MOLTE AZIENDE NON LO FANNO? PERCHÉ IL PUBBLICO CAPISCE IL CONCORSO DEI CREDITORI E SOCIETÀ EVITARLO?. SARAGOZZA ANCHE GLI AVVOCATI Reviewed by Momizat on . LE AZIENDE TEMONO CREDITORI DEL CONCORSO E NON SQUADRE CALCIO Stiamo vedendo molte squadre di calcio si stanno rivolgendo al fallimento come un modo per salvare LE AZIENDE TEMONO CREDITORI DEL CONCORSO E NON SQUADRE CALCIO Stiamo vedendo molte squadre di calcio si stanno rivolgendo al fallimento come un modo per salvare Rating: 0
Inicio » Blog Arriaga Asociados » PERCHE ‘SQUADRA DI CALCIO INCORAGGIA LA PRESENTAZIONE DI UNA BANCAROTTA E MOLTE AZIENDE NON LO FANNO? PERCHÉ IL PUBBLICO CAPISCE IL CONCORSO DEI CREDITORI E SOCIETÀ EVITARLO?. SARAGOZZA ANCHE GLI AVVOCATI

PERCHE ‘SQUADRA DI CALCIO INCORAGGIA LA PRESENTAZIONE DI UNA BANCAROTTA E MOLTE AZIENDE NON LO FANNO? PERCHÉ IL PUBBLICO CAPISCE IL CONCORSO DEI CREDITORI E SOCIETÀ EVITARLO?. SARAGOZZA ANCHE GLI AVVOCATI

triangulo

LE AZIENDE TEMONO CREDITORI DEL CONCORSO E NON SQUADRE CALCIO

Stiamo vedendo molte squadre di calcio si stanno rivolgendo al fallimento come un modo per salvare il club come un modo per continuare il progetto senza cadere. Prendiamo l’esempio del Real Zaragoza. Si tratta di una squadra di prima divisione nel miglior campionato del mondo ed è presente sul mercato per arrivare nuovi giocatori per rafforzare in mezzo fallimento.

Ci sono molte squadre nella stessa situazione. Potremmo dire che sarebbe stata una moda nel mondo dello sport.

Il fatto che le squadre di calcio, società sportive, che hanno un grande amore alle spalle, che non può lasciare i suoi seguaci in asso, il complesso utilizzato senza il fallimento. L’utente non può piace in un primo momento, forse a prima vista è danneggiato l’immagine, ma capire che la mancata salvare il club completamente affondare l’immagine del club e dei loro gestori o proprietari.

Il comune denominatore di tutte queste squadre sportive che agiscono in modo proattivo, anticipatorio, e conoscere le opportunità offerte dalla figura di fallimento. E lo usano senza paura, consigliato dagli economisti, avvocati, consulenti, consiglieri, ecc. Nulla per salvare il club. E va bene, perchè squadre come concorrenti sanno di dover combattere e prevenire. Capiscono la grande pressione cui vivono, e quindi combattere con tutto, contro tutti i più presto.

Imprese e gli imprenditori devono imparare. Non dovrebbero ricorrere al fallimento come ultima risorsa. Devono pensare che sia ben utilizzato lo strumento che viene utilizzato per salvare l’azienda, o per lo meno, al datore di lavoro.

Imprese, soprattutto le PMI, devono imparare ad usare la figura di fallimento. La necessità di preparare in anticipo e una grande squadra professionale di avvocati e consulenti, sfruttando le opportunità e di negoziare con le banche. Le banche che hanno prestato i soldi per la società non ha voluto sentir parlare di fallimento e non venditori.

Con una pianificazione forse evitare il fallimento. Sarà un problema di tutti, istituzioni finanziarie, fornitori, lavoratori e, naturalmente, uomini d’affari. Ma bisogna viverlo come qualcosa di organizzato, lavorato e con l’impegno di tutti, non solo il datore di lavoro.

Il datore di lavoro ha il meglio di sé. Non avere dubbi in utilizzando le risorse che offre il fallimento. Inoltre, se il tempo non corre grandi rischi che la procedura di fallimento può essere trovato colpevole, e non casuale, che causa i creditori stessi, con la perdita del controllo della società e, forse, patrimonio del datore di lavoro.

Jesús María Ruiz de Arriaga Remírez.

Giuristi ed economisti. Consulente d’affari.

Acerca del Autor

triangulo
triangulo

Deje su comentario

triangulo

Subir